Gli stranieri in Italia producono più ricchezza del Pil dell’Ungheria

La presenza degli immigrati rappresenta una forza lavoro divenuta indispensabile in molti settori, in quello agricolo, alberghiero, dei ristoranti e delle costruzioni.
L'apporto dei lavoratori stranieri regolari in Italia al Pil del 2016 ammonta a131 miliardi di euro, ossia circa il 9% del Prodotto interno lordo totale (1.670 miliardi), una percentuale che va oltre il Pil podotto da paesi come l'Ungheria (124,3 miliardi) o la Slovenia (44 miliardi).

PEDALATA “BICINROSA”

Nello scorso mese di settembre, a Roma, presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio, si è tenuta una giornata informativa dal titolo “l’Europa contro il cancro al seno: lo sport come prevenzione” organizzata in occasione della settimana europea dello Sport.

In tale occasione si è svolta una conferenza stampa di lancio di “Bicinrosa”, evento organizzato dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea con il supporto dello Europe Direct di Roma previsto a Roma il 22 ottobre.

COP23: l'UE dovrebbe incrementare i propri obiettivi climatici

In vista del prossimo round dei colloqui climatici dell'ONU che si svolgono a Bonn dal 6 al 17 novembre, i deputati invitano l'UE a definire una strategia "emissioni zero" entro il 2018.
Nella risoluzione votata recentemente, i deputati hanno approvato raccomandazioni per le Istituzioni dell'UE e per i Paesi in vista della riunione COP23 di novembre a Bonn.

La Commissione europea adotta un'iniziativa per promuovere l'apprendistato in Europa

La Commissione europea ha adottato la proposta di un quadro europeo per apprendistati efficaci e di qualità. Questa iniziativa si inserisce nel contesto della Nuova agenda per le competenze per l'Europa lanciata nel giugno 2016 e favorirà l'aumento dell'occupabilità e lo sviluppo personale degli apprendisti creando manodopera altamente qualificata e preparata, spendibile nel mercato del lavoro.

Studio Europa

Lo Studio Europa è lo studio radiofonico della Rappresentanza. Lo studio radio permette a tutte le emittenti radiofoniche che lo richiedano di registrare, montare e trasmettere, in diretta o in differita, programmi incentrati sull'Unione europea. Cliccando qui sotto potete trovare le trasmissioni di 22 minuti – Una settimana d'Europa in Italia e Un Libro per l'Europa.

http://ec.europa.eu/italia/studio_europa/index_it.htm